...credo nella libertà di espressione nel rispetto degli altri...

5 marzo 2012

PORTADOCUMENTI

Ciao !!!!
Oggi voglio postare altri raccoglitori che ho fatto un pò di tempo fa per la mia casa.
Il primo lavoro sono dei portariviste acquistati grezzi e poi trasformati, mentre il secondo sono due vecchi portadocumenti rivisitati  in raccoglitori per i disegni del mio Tommaso.

I contenitori sono di legno ( Ikea) ,dopo il colore base ho scelto queste simpatiche figure campagnole e ho fatto un decoupage  molto semplice senza alcun decoro
che a distanza di anni non mi ha ancora stancato.
Non so voi, ma a me piace moltissimo la semplicità, anche se a volte può risultare anonima.
Vivere nelle cose semplici mi appaga enormemente, sa darmi un senso di pace interiore e di grande equilibrio. Semplice non significa impersonale, anzi trovo spesso  più personalità nell'essenza delle cose. Non che non ammiri tutto ciò che può essere eccentrico o ricco di particolari ma senz'altro mi ritrovo di più nel condividere la genuinità della modestia.




In questi raccoglitori tengo tutte le mie riviste di giardinaggio (un'altra delle mie grandi passioni)

...oche e galli s'intonano perfettamente nella mia casa campagnola....

...non trovate le oche animali superbi? queste oltretutto non starnazzano  e sono davvero belle...

...un tralcio di foglioline e qualche frutto...

...un'altra oca...

e insieme ai raccoglitori c'è anche quest'altro contenitore dove metto tutti quei fogli che non trovano mai una collocazione e puntualmente gironzolano per la casa

qua ho messo pure una mucca (tanto per non uscire fuori tema)
...sarà che  sono nata in campagna....ch mi piacciono tanto questi animali?


E dopo gli animali da cortile, ecco immagini un pò retrò che ricordano i vecchi giocattoli .
Ho recuperato due vecchi portadocumenti e li ho reinventati così

...all'interno gli innumerevoli scarabocchi fatti dal mio piccoletto...

in ordine su una mensola della cameretta!
Et voilà

Un caro saluto SaraT

1 commento:

...Un messaggio scalda il cuore, lasciando un traccia del tuo passaggio...
Un grazie a chi fa presente di esserci stato, ma anche a chi non vuole lasciare la sua firma..... SaraT