...credo nella libertà di espressione nel rispetto degli altri...

21 febbraio 2012

CARNEVALE

ORIGINI del Carnevale
                                                            
                                                         
                                                               


La festa di Carnevale risale al periodo greco-romano ed è  legata alle cerimonie pagane in onore del dio Saturno, per propiziare un raccolto copioso. Più tardi è entrato a far parte del calendario liturgico ponendosi tra l'Epifania e la Quaresima. Il termine "carnevale" deriva, infatti, da "carnevalare" (carnem levare) che significa "togliere la carne dalla dieta" poichè dopo l'Epifania ci si asteneva dal mangiare la carne. Nel medioevo il martedì e giovedì prima delle ceneri venivano detti "grassi" e si festeggiava con ricchi banchetti e ogni tipo di divertimento.
In Italia la data ufficiale che apre la festa del Carnevale è il 17 gennaio, ma nei piccoli paesi della penisola e nel resto del mondo le date di apertura del carnevale sono variabili. Possono cominciare il giorno di Santo Stefano, l'Epifania, il 17 gennaio o il 2 febbraio.
Il vero scopo del carnevale è la purificazione. Un particolare, infatti, unisce tutti i luoghi il giorno in cui i carri allegorici sfilano mostrando le proprie maschere e cioè il funerale di un enorme "omaccione", che altro non è che l'anno vecchio che muore e porta via con sé tutti i mali passati.
L'ultimo giorno di Carnevale è il così detto "martedi grasso" che cade il 47 esimo giorno prima di Pasqua.


                                                                                  @ @ @


Bene, dopo un breve cenno storico di questa amatissima festa proseguo con una RICETTA facilissima e sopratutto buonissima!

   WELCOME nella mia Cucina countrY
                                                



FRITTINI ALL'ARANCIA

facili,veloci e buonissimi...







INGREDIENTI: 
300 gr di farina 00
100 gr di margarina o burro
150 ml di latte
la scorza grattugiata di 4 arance
180 gr di zucchero
un pizzico di sale
olio per friggere 
2 cucchiai di miele                               




PROCEDIMENTO:
In una ciotola unire la farina con la margarina ammorbidita ( basta tenerla fuori un pò) a pezzettini, un pizzico di sale e il latte. Impastare per qualche minuto finchè otterrete un impasto sodo. Stendere con il mattarello una sfoglia sottile (2mm ca.) cercando di dare una forma rettangolare. A parte amalgamare la scorza grattugiata delle arance con tutto lo zucchero.
Consiglio:io ho usato il pelapatate , e vi assicuro che pela benissimo anche le bucce delle arance che ho messo con lo zucchero nel frullatore!!!! viene fuori una specie di salsina perfettamente amalgamata, che si stende sulla sfoglia preparata. Tagliare delle strisce larghe ca 10cm, arrotolarle e tagliare a rondelle di 3/4 mm.
Cottura: in olio bollente per 2/3 minuti.
Scaldate un paio di cucchiai di miele con qualche goccia di arancia oppure con il Grand Marnier, quando il composto sarà liquido versatelo a filo sopra i frittini!!!!!

                                               
                                                 ed eccoli qua pronti per essere mangiati...

                                       



.....naturalmente   BU O N   C A R N E V A L E   ! ! !    fatemi sapere come vi sono venuti....

qua se non mi sbrigo non ne ritrovo nemmeno uno....   Ciaoo   SaraT

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. La tua cucina e' bellissima,adoro il country..il tuo blog merita tanti piu' commenti!!!

    RispondiElimina

...Un messaggio scalda il cuore, lasciando un traccia del tuo passaggio...
Un grazie a chi fa presente di esserci stato, ma anche a chi non vuole lasciare la sua firma..... SaraT